La moratoria sui mutui e finanziamenti costituisce un vantaggio per le PMI o soltanto per le Banche? Prime riflessioni sugli aspetti operativi dell’art. 56, co. 2, lett. c del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 c.d. “Cura Italia”

La pandemia da Covid-19 sta causando anche la fine di molte imprese, e da professionista assisto i miei clienti in agonia, nell’estremo tentativo di evitare tracolli definitivi. Le situazioni sono davvero tragiche, e con molto impegno stiamo cercando di trovare le migliori soluzioni, cercando di far fronte con professionalità e “fantasia” alle troppe carenze di […]

Read More La moratoria sui mutui e finanziamenti costituisce un vantaggio per le PMI o soltanto per le Banche? Prime riflessioni sugli aspetti operativi dell’art. 56, co. 2, lett. c del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 c.d. “Cura Italia”

News – Abusi edilizi e acquisizione delle opere abusive

In presenza di abuso edilizio il titolo per l’immissione in possesso del bene, e per la trascrizione nei registri immobiliari, è costituito dall’accertamento dell’inottemperanza all’ingiunzione a demolire, ma per tale atto deve intendersi non il mero verbale di constatazione di inadempienza, atteso il suo carattere endoprocedimentale e dichiarativo delle operazioni effettuate durante l’accesso ai luoghi, […]

Read More News – Abusi edilizi e acquisizione delle opere abusive

News – Niente licenziamento per giusta causa del lavoratore se la contestazione si fonda sull’account di posta elettronica aziendale dell’incolpato

Con sentenza n. 6425 del 15 marzo 2018, la Suprema Corte ha confermato un consolidato orientamento secondo cui non è possibile individuare elementi per la giusta causa di licenziamento del lavoratore dal contenuto di messaggi di posta elettronica prodotti dal datore e presumibilmente afferenti all’account aziendale del lavoratore. In primo luogo perché la loro acquisizione richiederebbe […]

Read More News – Niente licenziamento per giusta causa del lavoratore se la contestazione si fonda sull’account di posta elettronica aziendale dell’incolpato

News – Spazio insufficiente per i parcheggi dei condomini? Vi è inadempimento del costruttore

Nell’ipotesi in cui lo spazio destinato al parcheggio dovesse risultare insufficiente a soddisfare i singoli condomini del fabbricato, il proprietario che ne risultasse privato dovrebbe far valere un inadempimento del costruttore. E’ quanto si legge nell’ordinanza n. 3842 della Cassazione del 16 febbraio 2018. La Suprema Corte ha osservato che l’articolo 41-sexies della legge n. […]

Read More News – Spazio insufficiente per i parcheggi dei condomini? Vi è inadempimento del costruttore

NEWS – Revoca indennità di accompagnamento: giurisdizione sulle controversie risarcitorie

Sulle controversie risarcitorie la giurisdizione è del G.O. Secondo il T.A.R. Campania Napoli, sez. I, 19 febbraio 2018, n. 1067, deve essere riconosciuta la giurisdizione del giudice ordinario sulle controversie risarcitorie per danni conseguenti alla revoca dell’indennità di accompagnamento, con la peculiarietà che l’azione risarcitoria in argomento esula dal perimetro delle controversie di natura previdenziale […]

Read More NEWS – Revoca indennità di accompagnamento: giurisdizione sulle controversie risarcitorie

Condominio – Illegittima l’apertura di un varco nel cortile condominiale a servizio della proprietà esclusiva del condomino

Viola l’art. 1102 c.c. l’apertura praticata da un condomino nella recinzione del cortile condominiale, senza il consenso degli altri condomini, al fine di creare un accesso dallo spazio interno comune ad un immobile limitrofo di sua esclusiva proprietà, determinando, tale utilizzazione illegittima della corte condominiale, la costituzione di una servitù di passaggio a favore del […]

Read More Condominio – Illegittima l’apertura di un varco nel cortile condominiale a servizio della proprietà esclusiva del condomino

Responsabilità del commercialista: al cliente spetta il risarcimento di interessi, sanzioni e maggiori imposte

Nel caso di inadempimento del professionista cui il contribuente attribuisca il compito di curare gli obblighi fiscali, il danno risarcibile è rappresentato di norma dai maggiori oneri che il contribuente è costretto a sostenere nei confronti dell’Erario per effetto dell’errore commesso dal tributarista. Questi oneri possono essere di due tipi: i) sanzioni ed interessi, conseguenti […]

Read More Responsabilità del commercialista: al cliente spetta il risarcimento di interessi, sanzioni e maggiori imposte